Home > News > Rapporto sulle pari opportunità: trasmissione telematica entro il 30 giugno
02 mag 2018

Rapporto sulle pari opportunità: trasmissione telematica entro il 30 giugno

Il Ministero del Lavoro, con un Comunicato Stampa pubblicato lo scorso 30 aprile, ha reso noto che è disponibile un nuovo applicativo informatico con cui le aziende pubbliche e private possono trasmettere il Rapporto sulla situazione del personale maschile e femminile nel biennio 2016-2017 . Il suddetto Rapporto deve essere redatto dalle aziende pubbliche e private con più di 100 dipendenti (ai sensi dell’art. 46, D.Lgs. 11 aprile 2006, n. 198 “Codice delle pari opportunità tra uomo e donna”). La relazione, da trasmettere alle rappresentanze sindacali aziendali, deve essere compilata ogni due anni e contieneinformazioni relative al personale impiegato riguardanti lo stato delle assunzioni, la formazione, la promozione professionale, i livelli, i passaggi di categoria o di qualifica, altri fenomeni di mobilità, l’intervento della Cassa integrazione guadagni, i licenziamenti, i prepensionamenti, pensionamenti e la retribuzione effettivamente corrisposta. Tutti i dati per ogni informazione devono evidenziare la quota relativa al personale femminile. Al fine di semplificare la compilazione e la trasmissione del rapporto, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha messo a disposizione delle aziende l’applicativo informatico che consentirà anche di elaborare con maggiore efficacia i dati inseriti, facilitandone la lettura e l’analisi. Per accedere alla procedura informatica sarà necessario possedere l’identità digitale (SPID) o le credenziali di accesso al portale ministeriale. Il Ministero informa inoltre che il rapporto dovrà essere inviato entro il 30 giugno 2018